Un pensiero al cielo

-

Un pensiero al cielo!!!
Bracciano,  19 Ottobre 2019
Siamo in autunno. La giornata è bellissima con un sole caldo, quasi estivo. Le signore, che hanno accompagnato i ciclisti, ne approfittano raccogliendo gli ultimi raggi di sole lungo le sponde del lago. 
Dopo un breve momento di raccoglimento per ricordare i Soci e le persone che sono state vicine alla Sezione, il Gruppo di atleti hanno dato vita ad una passerella di chiusura della stagione sportiva, compiendo l’anello intorno al lago di Bracciano.
In testa a fare l’andatura quelli di qualità, ovvero i più allenati: Marcello ed Alberto con Mario attaccato alle loro ruote con caparbietà. teso a non mollare. Complimenti a Mario da parte di tutti per quello che sa esprimere ancora in termini sportivi, nonostante la sua  non più giovane età.
Poi tutti gli altri, Aldo Cesare,Mimmo,Gabriele,Lorenzo,Franco,Attilio,Roberto;Sandro,Maurizio.
Nel gruppo si commenta di tutto, dell’ultimo mondiale di ciclismo perso ingenuamente dal ns. Trentin, beffato in volata da uno sconosciuto danese, delle salite percorse sulle Dolomiti, delle volate malandrine e furbesche da parte di chi non ha mai tirato, del declino fisico del gatto e della volpe. Insomma una vera AMARCORD.
Più indietro un altro gruppetto cicloturistico( Luciano, Alessandro ed altri ) che si gode il paesaggio con più calma viaggiando in una brezza leggera che smuove e foglie che stanno cadendo dai boschi ai lati della strada.
In questa oasi di natura traspaiono le immagini di Hensemberger, Torquati, Dottorini, La Morgia, Filippi, Serafini e Calcagni che si sono staccati troppo presto, fermati da un vento troppo forte. Anche loro parlano, ma con un mormorio quasi sussurrato che si perde nel vento.
Poi il Gruppo si ricompatta pronti , tutti insieme, a recuperare  a pranzo le tante energie consumate:Arrivederci al prossimo anno 2020.